Pages

Caldaie a gas

Benvenuto nel primo sito web italiano dedicato alle caldaie a gas. In queste pagine puoi trovare tutte le informazioni utili che riguardano questa tipologia di caldaie, oltre a vari consigli ed offerte appositamente selezionate per te tra le migliori sul mercato.


La scelta di una caldaia a gas, per il riscaldamento e per l'erogazione dell'acqua calda della propria casa, si rivela vincente se analizzata dall'ottica del risparmio energetico. Una caldaia è l'elemento centrale in un impianto di riscaldamento, perché trasforma l'energia che deriva dalla combustione del gas in calore. Grazie all'utilizzo del gas come combustibile, garantisce un notevole abbattimento dei costi e del consumo energetico.

La composizione di una caldaia a gas si può schematizzare in tre elementi principali:
* Focolare o bruciatore: si tratta dell'elemento che garantisce la produzione dell'energia termica. Il calore viene creato attraverso la combustione del gas tramite il bruciatore, che produce una miscela particolare, generando energia termica.
* Camera di combustione: è l'ambiente in cui avviene il processo della combustione.
* Camino: è l'elemento che garantisce la dispersione dei fumi da combustione.

Ci sono vari tipi di caldaie a gas in commercio. E' possibile effettuare una classificazione generale delle caldaie a gas in tre macro-aree:

* Caldaie a camera stagna
* Caldaie a camera aperta
* Caldaie a gas a condensazione

Caldaia a camera stagna
Questo tipo di caldaia è ideale per essere installato all'interno degli ambienti domestici. La combustione del gas avviene in una camera stagna che è isolata. L'aria che occorre per la combustione, viene prelevata dall'esterno, attraverso un elettroventilatore e un doppio tubo, che servono anche per espellere l'aria interna che risulta inquinata.
Sono apparecchi che grazie a questa caratteristica risultano estremamente sicure. Le caldaie a camera stagna sono state progettate per essere installate all'interno della casa.

Caldaia a camera aperta
La caldaia a camera aperta ha una piccola apertura frontale, attraverso la quale viene prelevata l'aria necessaria per la combustione: il tiraggio avviene dunque in maniera naturale.
I modelli a camera aperta hanno una valvola che regola la fuoriuscita del gas e un impianto predisposto per espellere i fumi della combustione verso l'esterno.
Le caldaie a camera aperta devono essere installate all'esterno o in locali molto aerati. Vi sono alcuni modelli che sono predisposti per essere collocati sui balconi delle abitazioni.
Una particolare normativa, la legge 46/90 stabilisce che qualora siano impiantate all'interno di un'abitazione, debba essere predisposta un'apertura per garantire una ventilazione adeguata del locale.
E' vietato installare questo tipo di caldaia all'interno del bagno o della camera da letto. La legge prevede il montaggio di questi dispositivi all'interno dell'abitazione, solo per sostituzione di un altro apparecchio dello stesso tipo.

Caldaia a gas a condensazione
Questo modello offre ulteriori vantaggi rispetto a quelli tradizionali, in quanto produce energia grazie allo sfruttamento dei gas di scarico, che invece vengono espulsi nei modelli a camera aperta e a camera stagna.
I gas di scarico altro non sono che un vapore molto caldo che si condensa diventando acqua. Attraverso un particolare processo questo calore è sfruttato per produrre ulteriore energia. In questo modo le caldaie a gas a condensazione possono garantire un ingente risparmio energetico.

I modelli di caldaia a gas a condensazione si basano su due principi di base:
- Ogni combustibile può offrire attraverso la sua combustione, una certa quantità di calore.
- Ogni combustibile produce una certa quantità di calore latente, quello che evapora trasformandosi in vapore acqueo.

Sfruttando il calore contenuta nel vapore acqueo, si può ottenere un incremento dell'11% della quantità di energia. Questo significa che si ottiene un notevole risparmio rispetto all'utilizzo delle caldaie a camera aperta o a camera stagna.
Le caldaie tradizionali non considerano per niente la possibilità di sfruttare i gas di scarico, lasciando che si disperda un patrimonio che può produrre ulteriore energia.
La caldaie a condensazione si basano sullo sfruttamento del calore latente contenuti nei fumi di scarico, per offrire un vantaggio tangibile in termini di risparmio energetico.

Consigliati