Pages

Caldaie a gas a metano

Il metano è un idrocarburo semplice, che si trova in natura sotto forma di gas. Si distingue per essere un eccellente combustibile, perché produce una grande quantità di energia termica, per massa unitaria.
Per questo motivo, il riscaldamento dell'abitazione o dell'acqua con una caldaia che utilizza come combustibile il metano, è una delle forme più convenienti di riscaldamento.
In Italia dagli anni Cinquanta questo gas nobile è stato sempre più utilizzato: è stato denominato "gas di citta".

Da questo momento in poi, inizia la produzione in dose massiccia delle caldaie a gas metano, anche in seguito alla capillare diffusione della distribuzione del metano nelle abitazioni.
I primi modelli di caldaia a gas metano montavano bruciatori ad aria aspirata. Nel corso del tempo la tecnologia si è notevolmente evoluta, proponendo modelli all'avanguardia, che garantiscono un'effettiva riduzione dei consumi energetici.
Le caldaie a metano sono dotate di 5 attacchi che predispongono l'entrata del metano e l'uscita di acqua:

* Attacco metano
* Attacco uscita dell'acqua calda
* Attacco entrata dell'acqua fredda sanitaria
* Attacco tubazione del riscaldamento
* Attacco per l'uscita della tubazione del riscaldamento

Le caldaie a gas metano per uso domestico possono essere suddivise in varie tipologie secondo la struttura e il tipo di bruciatore che montano:

* Caldaie a basamento o murali con bruciatore ad aria aspirata che possono essere a camera aperta o a camera stagna
* Caldaie con bruciatore ad aria soffiata
* Caldaie con bruciatore a premiscelazione e a condensazione.

Le caldaie a metano possono anche essere alimentate con altri tipi di combustibili, ma deve essere cambiato o il gruppo termico o il bruciatore. Una caldaia a gas metano garantisce ottimi rendimenti, grazie alle peculiarità del combustibile e alle specifiche tecniche di alcuni modelli.

Caldaie con bruciatore a gas soffiato: si tratta di un dispositivo che diffonde il gas e l'aria nella camera di combustione della caldaia. Il bruciatore a gas soffiato è più economico, ma più inquinante e garantisce rendimenti più bassi rispetto a quello a premiscelazione.
Caldaie con bruciatore a premiscelazione: con questo tipo di dispositivo il gas e l'aria comburente vengono miscelati prima di essere iniettati da una ventola nella camera di combustione. In questo modo si assicura una perfetta combustione, si riducono i consumi energetici e si diminuisce anche la quantità di sostanze inquinanti che si scaricano all'esterno. La miscela di aria/gas è, infatti, perfettamente proporzionata e il rendimento è più elevato rispetto ad un bruciatore a gas soffiato.
I bruciatori a premiscelazione possono essere regolati secondo le esigenze di riscaldamento, aumentando il grado di efficienza di una caldaia a gas metano.

Consigliati