Pages

Prezzi delle caldaie a gas

Il prezzo di una caldaia a gas varia a seconda della tipologia, del modello e in base ad una serie di variabili che concorrono alla formazione del costo finale. Sul mercato è possibile trovare una serie infinita di opportunità.

Tipologia
E' possibile classificare le caldaie a gas in base a varie tipologie, che variano sensibilmente nel prezzo. In linea generale i modelli meno costosi sono quelli a camera aperta: sono pensati per l'esterno e rappresentano un'opportunità per tutte le tasche.


Se si ha la possibilità di installare all'esterno della propria abitazione la caldaia, allora questo modello può rivelarsi la scelta giusta
: è conveniente, efficiente e pratico.
Quando si opta per le caldaie a gas a camera aperta, l'importante è tenere conto della giusta aerazione, affinché non ci sia un accumulo di gas di scarico.
Il prezzo di base di una caldaia a gas a camera aperta, modello standard, è di circa 450 euro. Sono strumenti dotati di pannello intuitivo, di display e manopola di regolazione. Rappresentano la fascia economica più bassa.

Per la tipologia a camera stagna i prezzi salgono: si va da un minimo di 500 euro a modelli che superano i 1000 euro.
Sono caldaie per interni che risultano estremamente sicure. Sono le cosiddette caldaie di Tipo C che hanno un tiraggio forzato dell'aria.
Si tratta di un apparecchio il cui circuito di combustione è a tenuta, rispetto al locale in cui è installato.
Il prelievo dell'aria necessaria per la combustione si attua tramite una ventola, mentre lo scarico dei fumi avviene direttamente all'esterno del locale, tramite dei canali di scarico predisposti.

Il prezzo sale nettamente se ci si orienta verso una caldaia a gas a condensazione. Si tratta di apparecchi che utilizzano una tecnologia estremamente all'avanguardia, in grado di garantire maggiore produzione di energia termica a costi più bassi.
Grazie alle loro caratteristiche tecniche, vengono chiamate anche caldaie ecologiche: razionalizzano i consumi in un'ottica di risparmio energetico. Sono caldaie dal rendimento ottimale, dai prezzi più alti rispetto ai modelli tradizionali. Si parte da un costo superiore ai 1000 euro.
Eppure bisogna fare alcune considerazioni rispetto alle caldaie a gas a condensazione. Essendo modelli che si basano su una tecnologia più all'avanguardia, sono più costosi, ma assicurano un risparmio notevole nel corso del tempo.
Molti modelli garantiscono un risparmio di carburante fino al 30% rispetto a quelli tradizionali. Queste caldaie utilizzano il calore contenuto nei fumi di scarico, che vengono trasformati in vapore acqueo, in seguito a condensazione, inoltre producono residui inquinanti molto bassi.

Modelli
Ogni casa produttrice offre una vasta gamma di modelli dai prezzi vari. Una caldaia che sia superaccessoriata avrà un prezzo superiore rispetto ad un modello standard.

Tuttavia ci sono delle opzioni che possono contribuire all'aumento del prezzo, che tuttavia sono molto utili:
Antigelo: quando le temperature arrivano intorno allo zero, per evitare che la caldaia subisca danni, questo sistema avvia il bruciatore e la pompa periodicamente.
Antiblocco: sistema che grazie ad una serie di dispostivi, evita che la caldaia si blocchi. Una volta al giorno viene avviata la pompa di circolazione.
Termoregolazione: sistema capace di regolare l'emissione del combustibile quando si raggiunge la temperatura ideale.

Consigliati